Rischio morte 5 volte superiore dopo il Covid

37
Primi segnali di rallentamento ma ricoveri e decessi in aumento

Una ricerca che mette in evidenza come le conseguenze del Covid possano incidere come l’infezione stesa. I pazienti Covid mantengono un alto rischio di morte per almeno 18 mesi dopo l’infezione. E’ quanto suggerisce uno studio condotto su quasi 160mila persone e pubblicato su ‘Cardiovascular Research’, rivista della European Society of Cardiology (Esc). Secondo gli autori, scienziati dell’Università di Hong Kong, Covid-19 è associato a maggiori rischi di malattie cardiovascolari e morte a breve e lungo termine. Rispetto alle persone non infettate, la probabilità che i pazienti Covid muoiano è risultata essere fino a 81 volte superiore nelle prime 3 settimane di infezione ed è rimasta 5 volte superiore fino a 18 mesi dopo.