Scuole chiuse in mezza Campania: le città senza lezioni

290

Scuole chiuse in mezza Campania per la pericolosa ondata di maltempo, che è in arrivo a partire da domani, martedì 17 Gennaio. La Protezione Civile regionale della Campania ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo e di criticità idrogeologica a partire dalle ore 6 di Martedì 17 Gennaio.

Scattata l’Allerta Arancione sulle zone dell’Alto Sele e del tusciano, della Piana del Sele e dell’Alto Cilento, del Tanagro e del Basso Cilento. Sulle restanti zone, la criticità idrogeologica è invece gialla. In generale, sull’intero territorio si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di moderato rovescio o temporale, fenomeni che, nelle aree meno esposte, saranno localizzati.

Anche i venti spireranno forti dai quadranti sudoccidentali (Libeccio) con raffiche nei temporali. Il mare si presenterà agitato, soprattutto lungo le coste più esposte ai venti.

La Protezione Civile ha inoltre raccomandato agli enti competenti non solo di tenere le scuole chiuse ma di predisporre tutte le misure previste dai piani comunali di protezione civile o comunque atte a prevenire o contrastare i fenomeni e di monitorare le strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare.
Le precipitazioni continueranno a interessare la regione anche nella giornata di Mercoledì 18, mantenendo così ancora elevato il rischio idrogeologico su tutta la regione.

Con le scuole chiuse, i sindaci e i commissari delle città interessate chiudono anche parchi e cimiteri.

Scuole chiuse: l’elenco delle città

  • Napoli
  • Caserta
  • Benevento
  • Morcone (Benevento)
  • Sapri (Salerno)
  • Angri (Salerno)
  • Torre del Greco (Napoli)
  • Sant’Anastasia (Napoli)
  • Barano d’Ischia (Napoli)
  • San Giorgio a Cremano (Napoli)
  • Pozzuoli (Napoli)
  • Portici (Napoli)
  • Nocera Superiore (Salerno)
  • Crispano (Napoli)
  • Cardito (Napoli)
  • Castel San Giorgio (Salerno)
  • Aversa (Caserta)
  • Rocca Piemonte (Salerno)
  • Somma Vesuviana (Napoli)
  • Frattaminore (Napoli)
  • Poggiomarino (Napoli)
  • Sorrento (Napoli)
  • Vico Equense (Napoli)
  • Ischia (Napoli)
  • Monte di Procida
  • Sarno (Salerno)
  • Serre (Salerno)
  • Airola (Caserta)
  • Capua (Caserta)
  • Piano di Sorrento (Napoli)
  • San Valentino Torio (Salerno)
  • Ercolano (Napoli)
  • Procida (Napoli)
  • Castelnuovo Cilento (Salerno)
  • Villa Literno (Caserta)
  • Cancello Arnone (Caserta)
  • Nocera Inferiore (Salerno)
  • Bacoli (Napoli)
  • Scafati (Salerno) chiuse anche mercoledì 18 gennaio
  • San Severino (Salerno)
  • Montella (Avellino)
  • Quarto (Napoli)
  • Villaricca (Napoli)
  • Lioni (Avellino)
  • Falciano del Massico (Caserta)
  • Boscoreale
  • Torre Annunziata
  • Pompei
  • Boscotrecase