Frana Ischia. Ha 15 anni l’ottava vittima, ricerche con i sub

73

Il fango che ha devastato una zona di Casamicciola Terme, a Ischia, in seguito all’alluvione di sabato mattina, continua a restituire corpi. Si tratta di Michele Monti, ragazzino di appena 15 anni. Con lui, le vittime accertate salgono ad 8, ma restano i dispersi che i sommozzatori stanno cercando anche con i sonar. La speranza è di ritrovare anche persone in vita, anche se con il passare delle ore questa speranza si affievolisce.

È una corsa contro il tempo per mettere in piena sicurezza la strada che porta nel cuore della zona rossa. La sede stradale è stata in gran parte ripulita e il fango è stato riposto dai bob cat ai margini. Venti centimetri di fango che si stanno asciugando al sole ma che dovranno essere rimossi per scongiurare il rischio, quando ci sarà di nuovo la pioggia, di un dilavamento verso la parte bassa. Via Celario e via Pio Monte della Misericordia sabato si sono trasformate nel letto di un fiume in piena, dove le acque hanno trascinato di tutto: auto, mobili, mezzi agricoli.