LA BIBBIA. Tommaso, il discepolo incredulo

64

Versetto Chiave

 POI DISSE A TOMMASO :<< METTI QUA IL DITO E GUARDA LE MIE MANI ; STENDI ANCHE LA MANO E METTILA NEL MIO COSTATO E NON ESSERE INCREDULO, MA CREDENTE>>. (28).ALLORA TOMMASO RISPOSE E GLI DISSE :<<SIGNORE MIO E DIO MIO! >>

Giovanni 20:27-28

Chi fu e cosa realizzò: Uno dei dodici discepoli di Gesù – Era entusiasta nella fede come nel dubbio – Era un uomo onesto e leale

Lezioni dalla sua vita: Gesù non condanna i dubbi che sono onesti e diretti verso la fede – Meglio dubitare apertamente che essere scettico in silenzi

Debolezze ed errori: Come gli altri, abbandonò Gesù nel momento del suo arresto – Rifiutò di credere quando gli altri gli dissero di avere visto Gesù e insistette nel voler delle prove – Aveva la tendenza ad essere pessimista

Dati anagrafici: Residenza: Galilea, Giudea, Samaria Professione: Discepolo di Gesù

Suoi contemporanei: Gesù – Pilato – Erode – gli altri 11 discepoli 

(A cura di Luisa Bello della Comunità Uniti Per Cristo)