Pompei. False guide turistiche: due denunce

60

A Pompei i Carabinieri del Posto Fisso Scavi hanno denunciato due persone. Si tratta di un incensurato spagnolo di 54 anni e di un 19enne turco, già noto alle forze dell’ordine. I militari, impegnati nei pressi degli ingressi al parco archeologico in un servizio finalizzato al contrasto dell’esercizio abusivo della professione di accompagnatore turistico, hanno sorpreso i 2 (il 19enne ha precedenti specifici) nei pressi dell’accesso denominato “porta marina inferiore” mentre guidavano due gruppi di turisti stranieri senza essere in possesso di alcun titolo o autorizzazione. Il servizio continuerà nei prossimi giorni mentre i due “ciceroni” dovranno spiegare le proprie ragioni al giudice del tribunale di Torre Annunziata.