Iervolino: “Salernitana tra le prime 10”

63

“È una giornata importante. San Matteo il patrono della città deve anche abbracciarci e accompagnarci per un campionato importante. Sapete che l’asticella si è alzata. Tentiamo di andare dall’altra parte della classifica, quindi tra le prime dieci. La squadra c’è ed è importante”. Lo ha detto ieri Danilo Iervolino, presidente della Salernitana, prima di prender parte al pontificale in onore di San Matteo, patrono della città di Salerno.
    “La città mi ha coinvolto in tutte le sue declinazioni. Io mi sento un cittadino salernitano e non potevo mancare”, ha aggiunto Iervolino.
    “Le infrastrutture sono importanti, stiamo ragionando con il Comune per lo stadio ed il centro sportivo, sono fiducioso”, ha quindi affermato, parlando della concessione dello stadio e del progetto per la realizzazione del centro sportivo in città. Temi affrontati anche dal sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, che proprio ieri ha affidato a Felice Marotta, storico dirigente comunale, il ruolo di delegato ai rapporti con la Salernitana.
    “Abbiamo detto con il solito clima di cordialità alla dirigenza della Salernitana che siamo a disposizione per un incontro per chiarire quali possano le soluzioni per il centro sportivo”, ha detto Napoli. “Abbiamo fatto una serie di riscontri e abbiamo una serie di proposte da offrire. Per quanto riguarda la convenzione dello stadio ci stiamo lavorando, la faremo a brevissimo tempo, aspettiamo anche la disponibilità della salernitana e vedremo”.