Cosa regalare a un uomo per Natale?

626
cosa regalare a un uomo

Cosa regalare a un uomo? A pochi giorni dal Natale, la decisione da prendere sui regali è d’obbligo. Quale sarà il trend per quest’anno? E voi avete già fatto il regalo giusto?

Cosa regalare a un uomo per Natale sembra un’impresa impossibile, il più delle volte. Perché si rischia di cadere nella monotonia dei regali. Allora, diventa fondamentale lo stile. C’è un solo segreto: conoscere l’uomo a cui andrà il regalo. 

Tra i regali per i maschi, immancabile è l’orologio. In acciaio, con il quadrante in smalto, a quarzo o automatico, con l’avventurina in pelle o in metallo. Regalare un orologio è donare tempo ed eleganza ad un uomo che scandisce le ore in base ai suoi molteplici impegni.

Quest’anno sono ritornati di moda anche i gemelli per i polsini della camicia. Un oggetto tutto al maschile. Ne esistono di ogni forma, colore e materiale. Seppur piccoli e spesso poco in mostra, i gemelli raccontano l’uomo che li indossa. Dalle proprie iniziali che indicano uno stile personalissimo alla più classica pallina da tennis per gli sportivi. I gemelli sono un biglietto da visita per chi li indossa. 

Almeno una volta nella vita un uomo ha ricevuto in regalo una penna, quindi aggiungerla alla wishlist è d’obbligo. Dalla più classica stilografica a quella a sfera sul mercato sono disponibili di tutti i generi e per tutte le tasche. Recentemente, per chi svolge alcune professioni che ne richiedono l’utilizzo, le mine personalizzate sono in voga. La penna, insomma, è il classico che si rinnova. Un regalo che si può personalizzare anche con l’incisione delle iniziali, per renderlo un oggetto unico e ancora più prezioso per chi lo riceve. Non dimentichiamo che una penna mantiene in vita l’interesse per la scrittura a mano, che lascia emergere la personalità dell’individuo.

Gli uomini dei regali apprezzano sempre la loro utilità. Cosa regalare a un uomo è un viaggio anche nella tradizione. Sciarpe, maglioni e cappelli restano i must di ogni anno. In lana, in cashmere, dai colori caldi o sgargianti, a tinta unita o a fantasia, regalare un capo di abbigliamento è un dono tanto classico quanto sicuro. Ripararsi dal freddo rispettando il proprio dress code è quanto di più piace a un uomo.

Tra i classici doni maschili non manca il profumo. Il rischio di sbagliare è però altissimo. Gli uomini si riconoscono nella fragranza che indossano, è parte della loro personalità. Chi regala un profumo deve conoscere bene l’uomo che lo riceverà. ASolo così si eviterà l’errore. Un uomo che ”non deve chiedere mai”, come recitava una famosa pubblicità di aftershave, non avrà mai il profumo di casa e biscotti, per quanto possa essere bello. 

Nel corso degli anni regalare il vino ha assunto sempre più importanza. Il suo consumo è diventato globale, la ricerca della particolarità e dell’originalità si incrocia con il rispetto della tradizione. Sempre più persone sono interessate a scoprirne i segreti della produzione e cercano di apprezzarlo in tutte le sue sfumature. 

In alternativa ci sono liquori, amari, aperitivi e grappe che sono diventati bevande che le persone consumano in varie occasioni. Per rilassarsi con un aperitivo post lavoro o per terminare i pasti con gusto dopo un buon caffè. Infiocchettare una bella bottiglia è sempre un regalo che funziona. Anche se non è il genere che solitamente l’uomo beve, anche la curiosità lo spingerà a nuove esperienze per il suo palato.

Qualsiasi sia il dono che riceveranno gli uomini, di qualsiasi età essi siano, sapranno sempre ringraziare con un timido grazie ma con gli occhi luminosi come quelli di un bambino.

Alina Cescofra