Boscoreale. Buoni spesa alimentari, come ottenerli

644

Buoni alimentari da parte del Comune di Boscoreale. Finalmente c’è il bando da parte dell’Ente della Pietra Lavica. 

Per poter ottenere i buoni spesa bisogna avere determinate caratteristiche.

  • Residenza nel Comune di Boscoreale e cittadinanza italiana.
  • Aver percepito un reddito inferiore ai 3,500 euro lordi nel cumulo dei mesi ottobre e novembre 2020.
  • Disponibilità economica inferiore ai 25mila euro che deriva da conti bancari, postali e libretti di risparmio.

Per poter ottenere il contributo, bisogna presentare domanda entro il 15 dicembre che può essere effettuata anche tramite Caf e patronati collegandosi al sito www.unbuonoperte.com.

Si può fare domanda solo in via telematica senza presentarsi al Comune.

Una volta presentata la domanda, che il sito definisce istanza, bisogna stampare il modello, compilarlo e fotografarlo. La foto va inviata insieme al documento di riconoscimento sempre sul sito.

I beneficiari riceveranno un codice Pin attraverso un sms, conoscendo anche l’importo che gli è stato assegnato. Per poter effettuare gli acquisti, però, bisogna anche esibire il codice fiscale.

Si accederà ai buoni attraverso graduatoria. La precedenza sarà data a famiglie con minori o monogenitoriali e componenti con disabilità e invalidità.

Una procedura un po’ articolata ma che eviterà le lunghe code che durante il lockdown erano all’esterno dello sportello comunale per il ritiro dei buoni. 

I buoni saranno divisi in tre fasce: 200, 300 e 350 euro.

Alina Cescofra